Aveva parcheggiato la sua auto in curva, ostruendo la circolazione stradale.

Quando ha notato che la sua auto era stata rimossa dal luogo in cui aveva parcheggiato, l’uomo, un 47enne napoletano, non ha esitato a recarsi al comando della Polizia Municipale di Castellammare per chiedere spiegazioni. Poi ha iniziato a dare in escandescenze aggredendo gli agenti fino a quando, non senza difficoltà, è stato bloccato e arrestato per violenza, minacce, oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale.

L’operazione rientra nel servizio di controllo straordinario sul territorio di Castellammare e, in particolare, lungo la SS145 località “Pozzano”.

Nel corso dell’attività sono state identificate 91 persone, di cui 11 con precedenti di polizia, controllati 53 veicoli, di cui uno sottoposto a sequestro amministrativo, e contestate 108 violazioni del Codice della Strada per mancanza della copertura assicurativa, mancata revisione periodica, violazione della segnaletica stradale e sosta vietata; inoltre, è stato denunciato un conducente per guida senza patente avendo reiterato la violazione nel biennio.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"