I carabinieri della stazione di Castellammare hanno arrestato per estorsione e maltrattamenti in famiglia un ragazzo di 19 anni. Il giovane aveva picchiato la madre per 115 euro.

La donna – che se la caverà con 20 giorni di riposo – ha denunciato che le violenze erano costanti da circa tre mesi. I militari sono entrati nell’abitazione e la donna era ancora accasciata a terra. Il 19enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Inoltre a Portici i carabinieri della locale stazione hanno arrestato - in forza ad un provvedimento emesso dal tribunale di napoli – un 31enne. I militari hanno accertato vari episodi di violenza ed estorsione nei confronti di sua madre che non sopportava più le sue angherie.