Agli arresti domiciliari per droga, ci ricasca e finisce nuovamente in manette per la stessa causa.

E’ accaduto a Raffaele Libero, un 24enne di Castellammare di Stabia già noto alle forze dell’Ordine per reati specifici. Era agli arresti domiciliari da due settimane per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di una perquisizione domiciliare dei carabinieri, è stato trovato in possesso di 45 grammi di marijuana già suddivisa in dosi e pronta per essere venduta.

Libero è stato giudicato con rito direttissimo e tornerà ai domiciliari.