Nella mattinata di sabato 4 febbraio, gli agenti della Polizia Municipale, coordinati dal comandante Antonio Vecchione, hanno provveduto a sgombrare i locali della casa del custode del plesso scolastico di Postiglione a Castellammare di Stabia, da anni occupati abusivamente per provvedere alla messa in sicurezza dell’edificio.

“Come preannunciato nel corso dell’incontro avvenuto con i genitori e gli insegnanti della scuola giovedì scorso, nella mattinata di sabato abbiamo provveduto a liberare la casa del custode” – dichiarano in una nota congiunta il sindaco Antonio Pannullo e l’assessore con delega all’edilizia scolastica Pino Rubino.

“I locali sono stati definitivamente liberati e già nella giornata di lunedì i tecnici comunali provvederanno ad effettuare un primo sopralluogo per valutare la possibilità, così come richiesto dai genitori, di poter allocare alcune aule all’interno della struttura, ovviamente dopo aver effettuato i lavori di adeguamento e messa in sicurezza dell’edificio. Un altro passo avanti verso la risoluzione definitiva di una problematica che da troppo tempo caratterizza la vita del quartiere” – afferma l’assessore Rubino.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

La promessa di Pannullo