“L’emergenza che stanno vivendo i residenti della zona del sottopasso allagato va risolta al più presto”. Ad amplificare il disagio di tanti cittadini di Castellammare di Stabia è il consigliere comunale Eduardo Melisse.

“Il problema – continua il consigliere Dem – è stato creato dai lavori di sostituzione condutture di metano circa due anni fa ad opera della Napoletanagas, quando l’attuale amministrazione non era in carica. La conduttura sarebbe stata posizionata alla base del muro di contenimento di sinistra (nel senso unico della strada) al punto da far elevare la quota del marciapiede per evitare di lasciare a vista la tubazione di un certo diametro”.

Secondo il politico stabiese sarebbe questo il problema che ha generato poi i continui allagamenti. “Tale tipo di intervento nello scavo (probabilmente) ha creato la falda – dice Melisse – Occorre, però, una soluzione immediata del problema verificando tutta la problematica in sede comunale. Vi sono, infatti, tecnici comunali che conosco bene la problematica e che possono attivarsi per risolverla nell’immediatezza”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto