Un varo decisamente sfortunato. E’ quanto accaduto allo stabilimento Fincantieri di Castellammare di Stabia. Il varo del troncone della nave francese "FlotLog" è avvenuto stamattina, dopo due rinvii dovuti allo stato di agitazione delle maestranze, che nel pomeriggio manifesteranno in corteo contro il ridimensionamento del cantiere stabiese. Il via libera al varo è arrivato dopo la convocazione di un incontro in Prefettura tra sindacati e azienda.

È stato, però, un ''brutto varo" per lo stato d'animo delle maestranze i avvilite per l'assenza di programmi di sviluppo dello stabilimento. Anche se proprio oggi, tramite l'Ad Giuseppe Bono, Fincantieri esprime soddisfazione per lo stato di grande solidità dell'azienda.

Varo "brutto" - sottolineano gli operai - anche perché la bottiglia che tradizionalmente “battezza” la nave, prima che scenda in mare, non si è rotta. Un fatto raro, che gli operai interpretano come un segno di sciagura. Circola un video del “momento critico” che lascia stupiti: all'ordine dato alla madrina di tagliare il cavo che tiene sospesa la bottiglia, si vede che questa oscilla e va a sbattere sulla fiancata della nave. Ma non si frantuma. Viene tirata su e rilanciata contro la nave. Ma, di nuovo, non si rompe. La scena si ripete più e più volte, nove per l'esattezza, fino a provocare l'ilarità generale. Qualcuno ha imprecato, altri hanno mostrato sconforto.

In basso il video di “Stabiesei al 100%”