Il comune di Torre Annunziata ha pubblicato una manifestazione d’interesse per la costituzione dell’elenco di enti autorizzati allo svolgimento di centri estivi ed attività socio-educative.

L’avviso è stato pubblicato ai sensi delle linee guida allegate al DPCM dell’11 giugno ed all’ordinanza della Regione Campania del 5 giugno 2020.

“L’Avviso ha lo scopo di acquisire le istanze da parte di associazioni, cooperative, imprese, polisportive, onlus, organizzazioni ed enti del terzo settore, che intendono realizzare attività ludico-ricreative sul territorio di Torre Annunziata destinate ai minori in età compresa tra i 3 e i 14 anni – spiegano il sindaco Vincenzo Ascione e l’assessore alle Politiche Sociali, Martina Nastri -. L’obiettivo è quello di creare le giuste alternative e momento di svago per i minori che durante i mesi di lockdown dovuto all’emergenza Covid, sono stati costretti a rimanere in casa. È un giusto modo di ripartire con coscienza, rispettando tutte le norme e le misure ancora in vigore. Le attività dovrebbero svolgersi a partire dal prossimo 13 luglio e concludersi l’11 settembre, a seconda della disponibilità fornita dagli enti che si accrediteranno. La prossima settimana – concludono – verrà pubblicato l’Avviso rivolto alle famiglie con minori che rientrano nella fascia di età prevista”.

Le manifestazioni d’interesse dovranno pervenire entro le ore 23,59 del 5 luglio 2020. Gli interessati dovranno inviare un messaggio di posta elettronica certificata all’indirizzo [email protected] avente ad oggetto “Centri estivi 2020 ai sensi delle linee guida ministeriali e dell’ordinanza regionale n. 55 del 5 giugno 2020”.

E’ possibile scaricare il modello di domanda e consultare l’Avviso completo sulla homepage del portale istituzionale www.comune.torreannunziata.na.it.