Aggrediva la madre per ottenere denaro, che spendeva poi in droga e slot machine. Queste le ragioni che hanno portato all'arresto di un uomo di 39 anni, fermato dai carabinieri a Cercola.

Il malvivente, accusato di rapina, estorsione e lesioni personali, era già stato condannato tre anni fa per gli stessi reati. E' stata proprio la madre a denunciarlo il mese scorso, dopo l'ennesimo caso di violenze. Il 39enne è ora stato trasferito nel carcere di Poggioreale.