Sequestrata fabbrica clandestina di confezionamento bibite a San Giuseppe Vesuviano.

Il servizio è stato effettuato ad opera della Guardia di Finanza di Napoli, nell’ambito di controlli fatti sul territorio vesuviano in virtù delle eminenti festività natalizie.

I militari hanno individuato 1400 litri tra champagne, olio ed alcool etilico non rintracciabili e quindi contraffatti, a causa dell’assenza delle etichette di provenienza.

Nello specifico è stato scoperto un opificio perfettamente allestito per l’etichettatura di bottiglie contenenti falso champagne a marchio “MOET & CHANDON” nel seminterrato di un edificio residenziale.

Sequestrate 774 bottiglie di champagne, 804 di olio “SAPIO” e di alcool etilico delle distillerie “LA SORGENTE” e “FIUME”, nonché 129.400 accessori per il confezionamento, fra tappi, etichette, contenitori in cartone, capsule copri-tappo in alluminio, con loghi e falsi marchi “MOET & CHANDON”, “OLIO SAPIO”, “OLIO SAN COLOMBANO” e “MADE IN ITALY”. 

Sequestrati anche 1.100 contrassegni di stato per bevande alcoliche con il logo contraffatto della Repubblica Italiana e denunciati i titolari, una 55enne e un 48enne originari di Sarno (Salerno), per contraffazione e ricettazione.