Restano in cella i due presunti esattori del clan Gionta, Salvatore Bevilacqua e Salvatore Buonocore, arrestati ieri dai carabinieri del comandi di Torre Annunziata dopo aver chiesto il pizzo all'imprenditore Lucherini. Stamattina, comparsi dinanzi al giudice, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Si attende quindi il Riesame. 

Presi esattori Gionta