“Siamo un  grande famiglia unita da un progetto comune: difendiamo il nostro CMO".

E’ il giorno dell’udienza preliminare: un nutrito gruppo di dipendenti del CMO di Torre Annunziata si è radunato all’ingresso del tribunale di Torre Annunziata per manifestare la loro vicinanza all’azienda.

Nella mattina di mercoledì 25 luglio infatti ci sarà l’udienza che dovrà decidere se riaprire o meno la sede di medicina nucleare, chiusa dopo l’ordinanza dell’ufficio tecnico comunale per presunti abusi edilizi realizzati all’interno dell’edificio che ospita i macchinari per effettuare pet e scintigrafie.

Dalla parte della vita, dalla parte del lavoro”, recita un altro striscione.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

il manifesto

assemblea dipendenti cmo

la replica dell'azienda

chiusa medicina nucleare