Una comunità che non riuscirà mai a darsi pace. Una morte inaspettata, per un dolore che a soli 17 anni ha portato via Gabriele.

Casola di Napoli si stringe attorno alla famiglia del ragazzo che si è tolto la vita due giorni fa. Si è tolto la vita sopraffatto da un dolore che non riusciva a gestire, come sta accadendo a troppi giovani soprattutto da quando l'epidemia Covid ha peggiorato le condizioni di isolamento e solitudine interiore.

Gabriele arriverà nella sua parrocchia alle 15 dove si svolgeranno poi i funerali. I genitori e la sorella potranno dargli l'ultimo saluto dopo il dissequestro della salma che era stata trasferita in obitorio a Castellammare. Il ragazzo era stato ritrovato senza vita poco prima pranzo giovedì scorso.

In tanti conoscevano Gabriele che appariva sorridente, e ogni mattina verso le sette era alla fermata dell'autobus, al confine tra Casola e Lettere, per andare a scuola. Studiare e poi diventare chirurgo era il suo sogno. Il papà ha annunciato ieri l'orario della funzione funebre per dire addio a Gabriele D'Amora: "Per chi volesse salutare l'ultima volta Gabriele, le esequie si terranno domani alle 16, parrocchia San Salvatore e Andrea apostolo a Casola. Ringrazio tutti per l'affetto che mi avete donato. Da ieri in cielo c'è un Angelo in più".