Butterfly” vince il premio “Il Globo d’Oro”, uno dei premi più antichi e prestigiosi del cinema italiano.

La premiazione il 19 giugno scorso a Roma: a ritirare il premio i due registi, Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman: “Ringraziamo l’associazione della Stampa Estera in Italia per questo importantissimo riconoscimento”, ha spiegato Cassigoli al momento del ritiro del premio.

Un altro grande successo per il docufilm sulla vita della boxeur di Torre Annunziata Irma Testa, dopo il premio ricevuto all’undicesima edizione dei “Documentary Days”, organizzati dalla televisione turca Trt.

Il documentario, oltre all’Italia, è stato proiettato anche a Toronto (HotDocs), in Canada. Una sorta di giro del mondo per Irma (che intanto continua a vincere sul ring), per la sua splendida famiglia, per la mitica Boxe Vesuviana di Lucio e Biagio Zurlo ed anche per tutta Torre Annunziata.