E’ iniziato ufficialmente oggi il mandato di Cinzia Guercio a Torre Annunziata. Il vice capo dipartimento dei vigili del fuoco è stato nominato come commissario prefettizio dopo lo scioglimento del consiglio comunale, a seguito delle dimissioni di 18 consiglieri e del sindaco Vincenzo Ascione.

La Guercio sarà così la prima donna a capo di Torre Annunziata. Assieme a lei sono stati inviati dal prefetto di Napoli, Claudio Palomba, Gaetano Cupello, capo gabinetto della Prefettura, e il dottor Marco Serra, dirigente di II fascia in servizio al Ministro dell’Interno.

Questa mattina c’è stata la prima visione degli atti nella casa comunale di via Schiti. La Guercio vorrà proseguire sulla stessa scia di dieci anni fa a San Giuseppe Vesuviano. Il Comune, successivamente, le ha anche conferito la cittadinanza onoraria.

Il commissario prefettizio avviò anche una sua campagna contro il racket, proponendo ai commercianti di non pagare tasse comunali per tre anni se avessero denunciato.

In attesa della decisione della commissione d’accesso, che potrebbe a sua volta decidere di sciogliere il consiglio comunale per infiltrazioni camorristiche, la Guercio sarà chiama a gestire la città per i prossimi 18-24 mesi.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

il commissario