Pioggia, ritardi e viaggiatori lasciati a piedi. Un altro giorno nero per chi viaggia in Circum, l'ultimo di quindici giorni di inferno. Stop a chi da Napoli è diretto a Sorrento e ritardi di minimo venti miuti per tutti. 

È iniziata un'altra mattinata di forti disagi per gli utenti che si servono dei mezzi della Circumvesuviana. Dall'inizio del servizio infatti dall'Ente Autonomo Volturno è un susseguirsi di notizie legati a disservizi dovuti sia al maltempo che sta imperversando nel Napoletano sia alla mancanza di materiale rotabile, come viene ripetuto alle stazioni principali negli annunci che segnalano ritardi e cancellazioni.

Come fa sapere ad esempio Eav: ''I treni in partenza da Napoli Porta Nolana potrebbero subire ritardi superiori ai 20 minuti''. Non solo: sempre dall'azienda hanno fatto sapere che il direttissimo programmato alle 8 da Napoli e diretto a Sorrento oggi è stato soppresso. Non si effettueranno, stando sempre a quanto comunicato dall'Ente Autonomo Volturno anche i treni delle 8.58 da Sarno a Napoli e quello delle 10 da Sorrento a Napoli, oltre a quello delle 7.16 da Napoli a Sarno già annullato.