Da lunedì i treni Circum torneranno a viaggiare anche dalle 11 alle 15 e la sera dopo le 20. L'EAV torna sui suoi passi sulle corse durante la settimana, ma lascia tutto chiuso la domenica. Stop alla sospensione delle corse dalle 11 alle 15 e dalle 20 in poi, in Circum. A comunicarlo, il presidente Umberto De Gregorio: "Si è ritenuto, in uno spirito di maggior coesione col territorio, considerata la progressiva ripresa del movimento di passeggeri (è una zona rossa molto sbiadita), sentiti anche i sindacati, di ri-adeguare i servizi a partire dal prossimo 30 novembre, ripristinando integralmente il servizio nella fascia serale ed eliminando la sospensione dei servizi nella fascia centrale, mantenendo, per ora, come misura di riduzione, una diminuzione - solo per alcune linee - delle corse nella fascia centrale". Confermata, invece, la chiusura totale nelle prossime domeniche fino a che la Campania resterà "zona rossa". "I servizi sostitutivi a prenotazione/transfer - precisa de Gregorio- per chi ha necessità di spostamenti urgenti e per gli operatori sanitari hanno avuto solo 40 viaggiatori nella scorsa domenica 22 novembre. Pertanto la riduzione dei servizi ferroviari si attesta da una riduzione del 40% ad una riduzione del 20%. EAV non ritiene per ora di attivare procedure di cassa integrazione. Le prospettive finanziarie ed economiche restano, tuttavia, come per tutte le aziende di trasporto nazionale, difficili e preoccupanti." Il servizio automobilistico, anch'esso ridotto di circa il 40 per cento a partire dal 23 Novembre, resterà per ora sostanzialmente invariato e saranno introdotte corse su quelle linee che hanno presentato maggior afflusso di viaggiatori.