L’ufficio tecnico comunale di Torre Annunziata ha disposto l’abbattimento di alcune opere del CMO ritenute abusive. Nel mirino dei funzionari del comune la realizzazione di alcuni interventi realizzati nella sede di Medicina Nucleare al civico 9 di via Roma.

Nello specifico, all’interno del provvedimento comunale che porta la firma del dirigente Nunzio Ariano, si ordina la demolizione di pensiline, cabine elettriche e lavori di ampliamento sul terrazzo, ritenuti dai tecnici non regolari.

Nel frattempo è stata disposta la chiusura ad horas dei locali e l’inibizione delle attività sociosanitarie negli ambienti colpiti dal provvedimento, in attesa dell'udienza preliminare che si terrà il prossimo 25 luglio presso il Tribunale di Torre Annunziata. La proprietà infatti ha fatto ricorso contro tale decisione.