Hanno fatto un colpo in banca ma all'uscita sono stati bloccati dai poliziotti. Non meglio è andato al "palo" che alla vista degli agenti si è allontanato ma è stato inseguito per alcuni chilometri. La fuga è finita quando la sua auto si è ribaltata. L'uomo è finito in ospedale ma riuscirà a cavarsela in pochi giorni. Il fatto è accaduto poco prima delle 13, a Nola, nel Napoletano.

Tre malviventi sono entrati in una banca lungo la variante alla statale e, impugnano un temperino, si sono fatti consegnare da un impiegato il contante che c'era in cassa: circa 9000 euro. E' scattato per l'allarme e sul posto è giunta una "Volante" del locale commissariato. I tre rapinatori sono stati bloccati. Il "palo" che a bordo di una vettura si è dato alla fuga ma è stato inseguito da una pattuglia fino ad Acerra dove la vettura per la forte velocità si è capovolta. La corsa è terminata bruscamente e l'uomo soccorso dagli stessi agenti è stato portato poi in ospedale. I quattro fermati sono tutti di Giugliano.