Boscoreale si è stretta attorno alla famiglia di Antonio Morione. Nella giornata di ieri, a 20 giorni dall'omicidio del commerciante ittico, la pescheria "Il Delfino" in via Giovanni della Rocca ha rialzato la saracinesca. Un gesto di speranza e anche di rispetto nei confronti di Antonio, ammazzato la sera del 23 dicembre nel tentativo di sventare una rapina.

I clienti hanno subito affollato il negozio per fare la spesa, ma anche per dare vicinanza al figlio Teddy, che avrà la responsabilità di portare avanti il lavoro del padre.

Vari i messaggi di vicinanza anche su Facebook. "Giustizia per Antonio" e "Non vi lasceremo mai soli" sono solo alcuni dei segni di affetto da parte della comunità boschese.

Tutti vogliono una risoluzione delle indagini per trovare gli assassini del commerciante di Torre Annunziata. Al momento non vi sono stati sviluppi di rilievo da parte dei carabinieri.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto

vai al video

L'intervista

La riapertura