Un applauso scrosciante, interminabile. Questo pomeriggio Antonio Morione si è recato per l'ultima volta alla sua pescheria in via Giovanni della Rocca a Boscoreale. Almento 300 persone, tra clienti e amici, hanno atteso il feretro del commericante ittico di Torre Annunziata ucciso da tre banditi durante una rapina la sera dell'antivigilia di Natale.

La bara è giunta poco dopo le 14,30. C'era ancora rabbia e disperazione tra i presenti, che attendono di ricevere una risposta dalla giustizia. Presenti anche i figli di Morione, che hanno potuto constatare la vicinanza del quartiere al loro padre.

Lacrime a non finire per chi gli era vicino. E un ultimo lungo applauso che ha accompagnato l'auto dove si trovava il feretro di Antonio Morione. Torre Annunziata e Boscoreale piangono un'altra vittima innocente.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto

vai al video