San Giorgio a Cremano - Il partito democratico di San Giorgio a Cremano sembra essere pronto a puntare sull' ex vicesindaco Giorgio Zinno. La soluzione unitaria dovrà ora solo essere ratificata dall'Assemblea degli iscritti già convocata per il prossimo fine settimana. Per sancire la scelta di candidare il vicesindaco saranno sufficienti i 3/5 dell'Assemblea cittadina. Sul panorama politico cittadino intanto  per la corsa alla carica di primo cittadino del comune di Troisi, pare si faccia largo il nome di Peppe De Angelis noto avvocato penalista, pronto a scendere in campo con l’udc e alcuni scontenti di centrodestra.

Intanto mentre il quadro politico cittadino comincia a delinearsi non perde tempo il candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle di San Giorgio a Cremano, Danilo Roberto Cascone, che ha presentato un esposto alla Corte dei Conti per denunciare un presunto vizio di trasparenza nell’assegnazione di due appalti. "I fatti segnalati – spiega Cascone – risalgono al 2013 ma la storia è sempre la stessa. Alla fine di ogni anno, l’amministrazione comunale viene colpita da una “frenesia di spesa” di soldi pubblici. Tutti i fondi che potrebbero andare in “avanzo di amministrazione” vengono in realtà spesi e alle volte gli affidamenti non risultano completamenti trasparenti”. Nell’esposto presentato da Cascone alla Corte dei Conti si documentano le vicende di due procedure d’appalto nell’affidamento di servizi per conto del Settore Ambiente, Nuove tecnologie e Servizi Demografici.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"