E' accusato di omicidio, tentato omicidio e furto il 29enne che ieri ha investito tre persone, uccidendone una, in tre luoghi diversi della provincia di Napoli.

E’ stato trasferito al carcere di Poggioreale in attesa della convalida. L'uomo, secondo quanto accertato dai carabinieri, ha trascorsi da tossicodipendente ed è stato sottoposto al narcotest - i cui esiti ancora non sono noti - per verificare se ha agito sotto l'effetto di droghe.

A perdere la vita, ieri sera, dopo aver subìto un intervento chirurgico, è stato un anziano di 73 anni investito a Cercola. Le donne investite a Volla e a Cercola, sono ancora ricoverate al pronto soccorso. La 40enne è in attesa di ricovero in chirurgia per la frattura del femore e per un ematoma al rene; per la 47enne, invece, trenta i giorni di prognosi.

L'incredibile sequenza del terrore si è consumata rapidamente. I Carabinieri di Torre del Greco hanno ritrovato il furgone killer, un Doblo di colore bianco, abbandonato nel Rione De Gasperi nel quartiere di Ponticelli a Napoli. Controllate le immagini delle telecamere di sorveglianza. In un video, diventato poi virale sul web, sono immortalate le fasi della folle corsa e dell'investimento della donna.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

Il fatto