I Carabinieri della Stazione di Piano di Sorrento hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio due fratelli del posto di 19 e 20 anni, sorpresi nella loro abitazione mentre confezionavano in dosi la droga.

Diversi gli involucri rinvenuti, contenenti Hashish e Marijuana raccolti in confezioni termosaldate, pronti per essere vendute ai “clienti” della Penisola sorrentina. Oltre ai 20 grammi di droga, sequestrati bilancini di precisione utilizzati per la pesatura della sostanza e materiale vario per il confezionamento. Gli arrestati, già noti alle forze dell'ordine, sono stati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di  giudizio.