“Tutte le persone residenti a Torre Annunziata che hanno preso parte alla cerimonia presso la struttura ricettiva di Sant’Antonio Abate si sono sottoposte ai test o lo stanno facendo in queste ore, così come mi è stato comunicato dai responsabili dell’Asl Napoli 3 Sud”.

E’ quanto ha dichiarato il sindaco Vincenzo Ascione, a margine dei controlli a tappeto che l’Asl di competenza sta effettuando per circoscrivere il pericolo contagio da coronavirus dopo il focolaio esploso a La Sonrisa di Sant’Antonio Abate.

“Ci tengo a tranquillizzare i cittadini. I risultati sono attesi nelle prossime ore”.

il caso

le operazioni

La denuncia