Controlli serrati dei carabinieri sull’isola di Ischia, nell'ambito di un servizio disposto dal comando provinciale di Napoli. Trentasei gli appartamenti controllati dai militari della locale compagnia, quattro le persone denunciate per aver locato le proprie abitazioni senza comunicare l'identità degli alloggiati all'autorità di pubblica sicurezza.

Due minori, controllati nella zona portuale, sono stati denunciati perché trovati in possesso di un coltello a serramanico e di uno sfollagente telescopico. Un quarantenne, invece, è stato trovato in possesso di 200 ml di metadone, in due flaconi privi di etichetta, e di una dose di marijuana e un bilancino di precisione.

Stessa sorte per un 45enne, denunciato per un furto in abitazione commesso lo scorso 2 agosto a Serrara Fontana. Aveva sottratto ad un'anziana 50 euro e alcuni monili, introducendosi furtivamente nel suo appartamento. Due i locali sanzionati per violazione dell'ordinanza comunale sulle emissioni sonore: riproducevano musica ad alto volume oltre le ore 2. Non sono mancate le contravvenzioni al codice della strada: 12 le multe notificate ad altrettanti automobilisti.

Nel fine settimana a Napoli, invece, gli agenti del commissariato San Ferdinando e della divisione Polizia Amministrativa e sociale, i militari dell'Arma dei Carabinieri e del comando provinciale della Guardia di Finanza e personale della Polizia Locale, nell'ambito dei servizi predisposti per il "ferragosto" hanno effettuato controlli nell'area di Mergellina, del lungomare Caracciolo e nelle zone della movida.

Nel corso dell'attività sono state identificate 99 persone, controllati 15 autoveicoli e 8 motoveicoli di cui 7 sottoposti a fermo amministrativo e contestate 3 violazioni del Codice della Strada per guida senza patente poiché mai conseguita, per mancata copertura assicurativa e mancato utilizzo del casco protettivo; inoltre, sono stati controllati 11 esercizi commerciali.

Inoltre, gli uomini delle forze dell'ordine in via Mergellina, largo Sermoneta e via Caracciolo hanno controllato e denunciato tre napoletani di 50, 51 e 40 anni con precedenti di polizia, perché sorpresi nuovamente ad esercitare l'attività di parcheggiatore abusivo; al 50enne è stato altresì notificato un ordine di allontanamento mentre il 51enne è stato denunciato anche per inosservanza agli obblighi del DACUR (divieto di accesso alle aree urbane) cui è sottoposto. Infine, in via Caracciolo nei pressi del Molo Luise, un 34enne napoletano con precedenti di polizia è stato sanzionato amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale poiché trovato in possesso di un involucro di circa 3 grammi di marijuana.