Altri 119 morti e 669 nuovi contagi da coronavirus in Italia.

Lo conferma l’ultimo bollettino diramato dalla Protezione Civile sull’emergenza coronavirus. Il totale delle vittime in Italia è arrivato a quota 32.735 morti dall’inizio del monitoraggio dell’epidemia.

Prosegue la diminuzione graduale delle persone “attualmente positive” al virus. L’andamento in discesa è cominciato una ventina di giorni fa. Oggi è stata registrata una diminuzione di 1.570 persone infette. Il totale degli attualmente positivi al virus è al momento di 57.752 persone (ieri era a quota 59.322).

I casi totali di persone colpite dal virus sono ormai arrivati a quota 229.327 dall’inizio del monitoraggio della pandemia nel nostro Paese. Due terzi di questi nuovi casi sono stati registrati nella Regione Lombardia.

Sono stati effettuati 72.410 tamponi in 24 ore (ieri erano stati fatti 75.380 test in un giorno): il totale dei tamponi è dunque arrivato a quota 3.391.188 (ieri era di 3.318.778), per un totale di casi testati di 2.164.426 (ieri il totale dei casi era arrivato a quota 2.121.847).

Quanto al dato delle persone guarite nelle ultime 24 ore, si registrano 2.120 pazienti guariti. Il numero dei pazienti ricoverati in ospedale continua a diminuire: sono 8.695 (ieri erano 8.957). Di questi, sono i pazienti più gravi ricoverati in terapia intensiva sono 572 (ieri erano 595). In calo anche le persone in isolamento domiciliare: in tutta Italia in questo momento sono 48.485 (ieri erano 49.770).

I NUMERI IN CAMPANIA. Alla mezzanotte scorsa il totale dei positivi al Coronavirus in Campania è 4744. Il totale dei tamponi 166.692. Nessun decesso nelle ultime 24 ore: il totale delle vittime resta fermo a 404. Salgono a 3067 i guariti, trenta più di ieri (di cui 2.896 totalmente guariti e 171 clinicamente guariti). Questo il riparto per provincia: Napoli 2.585(di cui 979 Napoli città e 1.606 Napoli provincia), Salerno 677, Avellino 537, Caserta 453, Benevento 204 e altri 288 in fase di verifica Asl.