La città di Gragnano torna a preoccupare nell'ambito dell'emergenza Coronavirus in Campania.

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati infatti tre nuovi casi di positività, che si aggiungono ai 4 scoperti nei giorni scorsi. L'allerta resta alta, specie per i contagi collegati ai focolai di Sant'Antonio Abate.

A renderlo noto un comunicato che ha riportato le parole del sindaco Paolo Cimmino: "Ciò che mi rincuora è che si tratta di cittadini asintomatici, a cui auguro una celere guarigione. Da domani sul territorio saranno presenti presidi sanitari, operativi, che effettueranno tamponi sul resto della popolazione in isolamento".

l'obbligo

i nuovi casi