Il comune di San Giorgio a Cremano ha ricevuto in dono 50 mascherine certificate da parte della Cooperativa Sociale dei Litografi Vesuviani.

L’associazione da 20 anni opera sul territorio con oltre 40 giovani, donne e uomini, affetti da disturbi psichici. Le mascherine sono in cotone, lavabili e riutilizzabili e recano il logo della città. Tulle le mascherine sono state consegnate al Corpo di Polizia Municipale.

La cooperativa sociale Litografi Vesuviani, presieduta dalla Dott.ssa Ornella Scognamiglio, è una realtà vivace e fortemente operativa sul territorio che forse non tutti conoscono. Svolge attività di Sartoria Artigianale e di Serigrafia nei laboratori che si trovano entrambi in via Sandriana. All’interno collaborano circa 30 persone, tra soci lavoratori e utenti con Borse Lavoro.

“Siamo molto orgogliosi del lavoro svolto da questa cooperativa sociale – ha spiegato il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno - in quanto hanno una mission che è innanzitutto quella di provvedere alla riabilitazione psichiatrica dei pazienti attraverso l’integrazione lavorativa, dando così un futuro a tantissimi ragazzi e rendendoli indipendenti anche economicamente. Sosterremo sempre questa realtà perché crediamo nel principio che le differenze sono un valore”.