Un’interrogazione parlamentare per la situazione dell’ospedale di Boscotrecase. E’ questa la richiesta avanzata dai dirigenti locali di Fratelli d’Italia, dell’area comprendente il Sant’Anna, alla leader Giorgia Meloni.

A firmare il documento sono stati Nello Savoia, coordinatore provinciale, Salvatore Napodano, coordinatore di Trecase, Salvatore Quirino, coordinatore area Miglio d’Oro, Gennaro Miranda, coordinatore e consigliere comunale di Ercolano, Luca Alini, coordinatore di Torre del Greco, Fabio Boccia, coordinatore di Torre Annunziata, Giuseppe De Simone, coordinatore di Terzigno e Vincenzo Garofalo, dirigente provinciale.

Nello specifico chiedono alla Meloni come mai il Sant’Anna, che era uno dei centri più attrezzati per l’unità di terapia intensiva coronarica, sia stato convertito dal direttore sanitario Siani in unità Covid-19, lasciando gli operatori disorientati. E come mai non sia stato più consono pensare al Maresca di Torre del Greco in disuso.