Tragedia all’ospedale di Nola, morta un’anziana di 84 anni originaria di Ottaviano per Coronavirus. A confermarlo è stato il test positivo effettuato al Cotugno di Napoli. La donna soffriva di patologie pregresse.

A scopo precauzionale, il sindaco Luca Capasso ha deciso l'isolamento per le famiglie che vivono nel palazzo della donna e in quello attiguo. In un video il primo cittadino spiega i provvedimenti assunti: "Stiamo ricostruendo i contatti della donna, ora vi chiedo di restare a casa e uscire solo per le urgenze".

Come evidenziato anche da “Il corrierino”, la donna sarebbe stata contagiata da un parente tornato dal Nord, ma la sua rete di contatti è passata sotto la rete di ingrandimento per verificare ogni possibilità di contagio nelle sue relazioni.

"E' il momento di mantenere la calma e, soprattutto, di attenersi alle disposizioni che da tempo vi stiamo indicando: restare a casa, seguire le regole sull'igiene e mantenere la distanza di almeno un metro nei contatti personali", dice il sindaco Capasso.

In caso di necessità, i cittadini possono rivolgersi al comando di polizia municipale (081 827 8304) e, tramite whatsapp, all'assessore alla protezione civile Giorgio Marigliano (3356749909) o al sindaco (3383733970)

Resta, inoltre, l'obbligo di segnalare la propria presenza per coloro che hanno fatto o faranno ingresso in regione Campania, con decorrenza dalla data del 7/03/2020 e fino al 3 aprile 2020, provenienti dalla Regione Lombardia e dalle province di Modena. Parma. Piacenza. Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia, Novara  

Tali individui sono invitati a scaricare e compilare una scheda presente sul sito del Comune di Ottaviano (http://www.comune.ottaviano.na.it/c063051/po/mostra_news.php?id=66&area=H) da presentare al Comando di polizia municipale