Prorogata zona rossa fino al 20 aprile per un altro comune campano.

Si tratta di Ariano Irpino, diventata zona ad alto rischio dal 6 aprile scorso: con l’ordinanza 33/2020 il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca ha prolungato il blocco totale della città.

Nel comune irpino, infatti, fino al 20 aprile, sarà fatto divieto di allontanamento dal territorio comunale da parte di tutti gli individui presenti; divieto di accesso nel territorio comunale; sospensione delle attività degli uffici pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità.

Così come per gli altri 7 comuni dichiarati ad alto rischio, anche ad Ariano Irpino sarà consentito lo spostamento soltanto agli operatori sanitari e socio sanitari, al personale impegnato nei controlli e nell’assistenza alle attività relative all’emergenza e agli esercenti delle attività consentite sul territorio.

Proprio nella giornata di ieri, la Guardia di Finanza aveva denunciato 2 persone provenienti dal comune irpino e arrivati fino a Cimitile, violando appunto la zona rossa.