Continueranno ad essere sospese le attività di ristorazione (fra cui pub, bar, gastronomie, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pasticcerie), anche a domicilio.

I supermercati e gli altri esercizi di vendita di beni di prima necessità possono effettuare consegne a domicilio solo di prodotti confezionati e solo tramite personale protetto da mascherine.

Vietato lo svolgimento di fiere e mercati per la vendita al dettaglio, ad esclusione dei negozi ubicati nelle aree mercatali.

Sono le restrizioni dell’ultima ordinanza emessa nella tarda serata di sabato 28 marzo da parte del governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca. Le disposizioni sono già in vigore e lo saranno fino al 14 aprile.

Clicca qui per scaricare il testo integrale dell’ordinanza.

Il piano