Spacciava porta a porta, ma è stato scoperto dalla guardia di finanza di Torre Annunziata. Succede anche questo ai tempi dell’emergenza Coronavirus.

Un pusher oplontino è stato arrestato dalle fiamme gialle, nel corso di un controllo. Quest’ultimo è stato trovato anche in possesso di 70 grammi di cocaina, che consegnava di casa in casa.

Manette anche per un altro spacciatore di Poggiomarino, che alla vista dei militari ha provato a scappare. Per lui, oltre all’accusa di spaccio, si è aggiunto anche il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre aveva con sé 60 grammi di droga tra marijuana hashish e crac.

Entrambi sono stati anche denunciati per aver violato il Dpcm del 9 marzo.