Due nuovi casi di contagio a Torre del Greco e altri due decessi per COVID- 19. Si tratta, di B. MM. ​ di sessantasette anni e di S. G. ​ di ottantotto anni. È quanto comunicato dal Centro Operativo Comunale, presieduto dal sindaco Giovanni Palomba e riunito - per il ventesimo giorno, in seduta permanente - a Palazzo Baronale.

Restano così, complessivamente, 37 i cittadini positivi, certificati dalle preposte Autorità sanitarie dell’ ASL Na3 Sud e comunicati nel corso dell’aggiornamento serale all’Ente di Largo Plebiscito.

Nello specifico, va precisato che scendono a 20 i soggetti ospedalizzati, mentre salgono a 17 quelli in isolamento fiduciario presso la propria abitazione. Nel frattempo, continuano gli accertamenti attraverso i tamponi, il cui esito è atteso per le prossime ore.

Nell’assolvimento delle sue funzioni, il C.O.C. - composto oltre che dai Dirigenti comunali, tra cui il Comandante della Polizia Municipale Salvatore Visone, e dalla Consigliera con delega alla Protezione Civile, Maria Orlando ​ - provvede alla raccolta e divulgazione delle informazioni, nonché, all’ adozione di tutti gli atti amministrativi, necessari, a dare esecuzione ai provvedimenti governativi e regionali.

A tal riguardo, in quasi tre settimane di lavoro, sono state adottate: 20 Ordinanze, 7 Avvisi pubblici e 5 Decreti e numerose missive inviate alle Autorità governative e regionali;

Ancora, nella giornata odierna, si è svolta una riunione congiunta con le Forze dell’Ordine per organizzare e disciplinare l’accesso all’ Ufficio Postale Centrale, di via Vittorio Veneto, al fine di evitare assembramenti –per l’erogazione delle pensioni – e garantire, al contempo, la distanza minima interpersonale prevista dalla normativa. Attività di controllo, invece, presso le altre sedi territoriali.

“E’ un’ora difficile, quella che stiamo attraversando – commenta con amarezza il sindaco, Giovanni Palomba – che spero riusciremo presto a lasciarci alle spalle. La scomparsa di questi altri due nostri concittadini, getta nello sconforto l’intera popolazione. Sono vicino alle famiglie e ai familiari tutti ai quali esprimo il mio sentito e personale cordoglio. Non scoraggiamoci. Uniti ce la faremo”.