Dopo tre mesi senza nuovi contagi, a Terzigno torna l'incubo Coronavirus. Positiva al tampone, infatti, una ragazza, anch'essa tra i partecipanti in una festa tenutasi alla "Sonrisa" di Sant'Antonio Abate.

A comunicarlo il sindaco Francesco Ranieri, che ha aggiunto: "Avevo visto lontano alla stregua anche dei numeri che giornaliermente crescono. Domani procederò con gli atti consequenziali. A voi giovani, non sottovalutate il rischio".

Con l'ordinanza 86 il primo cittadino ha posto in regime di quarantena e sottoposto a tampone le persone che sono state a stretto contatto con la ragazza risultata positiva. Si attende ora l'esito degli esami.