"La Campania in zona gialla è uno scandalo. Non sono avvezzo a usare parole cosi dure, ma questa volta lo dico senza giri di parole e ben consapevole di non essere politicamente corretto e di aprire la guerra fra poveri. In questo caso, però, non mi interessa avere mezze misure".

Così, in un post sul suo profilo personale Facebook, Andrea Tronzano (FI), assessore al Bilancio della Regione Piemonte, dopo la suddivisione dell'Italia in zone gialle, arancione e rosse, come appunto il Piemonte (con Lombardia, Valle d'Aosta e Calabria).

"Il popolo italiano, spettabile governo composto da non eletti e da persone che hanno perso tutte le elezioni negli ultimi 5 anni, merita rispetto, trasparenza e verità. - continua Tronzano - Questa decisione è uno scandalo degno dei peggiori regimi totalitari e, aggiungo, comunisti".

la chiusura

la zona gialla