Sono 899 i casi positivi in Campania nelle ultime 24 ore su 30.020 test esaminati. Cala il tasso di contagio che ieri era pari al 3,45% ed oggi è 2,99%. Tre i decessi. Negli ospedali aumentano a 23 i posti letto occupati nelle terapie intensive (+ 2), mentre calano a 297 in degenza (-12).

Sul fronte nazionale sono 13.686 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 13.764. Sono invece le 51 vittime in un giorno. Ieri erano state 71. Sono 557.180 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati. Ieri erano stati 649.998. Il tasso di positività è al 2,45%, in aumento rispetto al 2,1% di ieri. Il numero di positivi registrato oggi è il più alto dal 30 aprile (quando si registrarono 13.446 positivi e 263 vittime). Sono 172.618 gli attualmente positivi al Covid in Italia, 6.020 in più nelle ultime 24 ore. Dall'inizio della pandemia i casi totali sono 4.982.022, i morti 133.537. I dimessi e i guariti sono invece 4.675.867, con un incremento di 7.610 rispetto a ieri.

Sui vaccini, sono 6.585.271 gli italiani sfuggiti finora alla somministrazione della dose contro il Covid secondo il report settimanale della struttura del commissario Francesco Figliuolo. Una settimana fa erano 6.707.713. La fascia tra i 12 ed i 19 anni è quella più restia all'iniezione, il 23,96% non l'ha fatta (1.108.749 persone); seguono quella tra i 40 ed i 49 con il 15,52% (1.363.413), e quella tra 30 e 39 anni, con il 14,95% (1.015.507). I più diligenti sono gli over 80: soltanto il 4,49% è senza protezione (205.137).

Sono invece 606 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 18 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 58. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.748, ovvero 59 in più rispetto a ieri.

"Misuriamo i risultati della irresponsabilità di quelli che hanno promosso iniziative sgangherate per settimane e settimane in Italia – ha spiegato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca -. Registriamo ovviamente il peso dei milioni di nostri concittadini che non hanno voluto vaccinarsi".

i vaccini

il pericolo