Erano intente a festeggiare la festa di S. Antonio Abate con tanto di falò e cibi.

Quattordici persone sono state sanzionate per violazione delle norme anti covid. L'episodio è accaduto ieri sera a Ercolano.

I Carabinieri della tenenza locale, allertati dal 112 per un incendio in atto in via della Barcaiola hanno sorpreso quattordici persone intente a festeggiare in un fondo agricolo la festa in onore di S. Antonio Abate che, come da tradizione, prevede l'accensione di fuochi. Nel fondo del proprietario, i militari hanno riscontrato che si erano riunite quattordici persone, gruppi familiari provenienti anche da zone vicine, per una sorta di pic nic all'aperto con l'accensione di un falò.

All'arrivo dei Carabinieri sono state identificate e sanzionate per mancato rispetto delle norme anti covid. Le fiamme, nonostante fossero alimentate dal vento, non hanno provocato danni.