Continua l'implementazione dei posti letto al Covid Hospital Boscotrecase. Nella mattinata di oggi il direttore sanitario Savio Marziani, di concerto con la direzione strategica del Sant'Anna-Madonna della Neve, ha attivato altre 12 unità nel reparto di subintensiva.

Al momento il nosocomio di Boscotrecase conta oltre 100 posti letto ed è diventato uno dei punti di riferimento per l'emergenza Covid della regione Campania. L'aumento è stato dovuto anche dall'impennata di contagi di questo periodo.

Nei giorni scorsi, grazie anche alla linea dettata dallo stesso Marziani, è stata anche scongiurata la chiusura della terapia intensiva, con l'arrivo degli anestesisti dal Maresca di Torre del Greco.