Pronti altri 12 posti letto al Covid Hospital di Boscotrecase. Gaetano D’Onofrio, direttore sanitario dell’Asl Na 3 Sud, ha illustrato la situazione del Sant’Anna, con l’avvio della seconda ondata dei contagi da Coronavirus.

“Attualmente i 47 posti destinati ai set assistenziali medi sono tutti occupati. Mentre in subintensiva sono ricoverati 14 pazienti su 20 posti a disposizione e in rianimazione 6 sui 13 previsti. Per cercare di sopperire meglio alle richieste che potrebbero arrivare nei prossimi giorni abbiamo così deciso di implementare i set. Entro venerdì i lavori dovrebbero essere ultimati e già all’inizio della settimana prossima potrebbero essere occupati da nuovi pazienti”.

D’Onofrio ha anche sottolineato quali sono le differenze con la prima ondata di marzo. “A giugno abbiamo avuto 125 ricoverati con 30 decessi. In questo momento, invece, 108 con 3 morti e 25 guariti. E’ chiaro che ora anche il personale sanitario è già addestrato. L’imprinting dei mesi scorsi ci sta permettendo di lavorare senza alcun problema. E’ chiaro che bisogna parlare di un discorso di crescita progressiva. Ma non mi va di fare ancora previsioni sul futuro prossimo, visto che stiamo parlando di una malattia che si conosce poco ancora oggi”.