"Ricevo attacchi di natura politica. Non si specula sulla salute dei malati". Savio Marziani, direttore sanitario del Covid Hospital Boscotrecase, risponde così alle critiche subite nelle ultime ore. Il dirigente sanitario ha congelato le proprie dimissione ed è tornato al lavoro anzitempo, dopo essere stato richiamato dalla direzione strategica dell'Asl Na 3 Sud.

Al momento al presidio sono ricoverate 34 persone, di cui solo 3 vaccinate. Marziani ha provveduto a riattivare la subintensiva, ma a breve anche altri reparti torneranno a essere operativi. Non una vera e propria emergenza, ma un modo per evitare di mandare in affanno il sistema ospedaliero.

Il direttore sanitario è stato colpito dalla dura critica da parte di un partito del centrodestra che ne chiedeva le dimissionil.l Questa la sua replica. “Guarda caso nel momento in cui apro un reparto ricevo un nuovo attacco. Non si sta capendo più nulla. Si specula sulla pelle dei cittadini e sulla salute dei malati. Non ci sto . Sono un tecnico e devo garantire la salute del territorio. Non si può speculare in questo modo. Continuerò fino alla fine a fornire i servizi per la popolazione”.