La Procura di Napoli indaga sui possibili maltrattamenti subiti da una na paziente affetta da covid e con sindrome di down.

Questa è la vicenda di Eliana, donna di 42 anni con disabilità e non autosufficiente che secondo la madre sarebbe stata legata al letto durante la sua permanenza nell'ospedale Cardarelli di Napoli, dove era stata accompagnata a causa di gravi problemi di deglutizione.

A presentare denuncia è stata proprio l'azienda ospedaliera: dopo un’indagine interna pare abbiano inviato una comunicazione alla famiglia dove sono stati spiegati i possibili "gravi comportamenti suscettibili di rilevanza penale a carico del personale" che "impongono un coinvolgimento degli organi giudiziari preposti".

Presto alla denuncia del personale, sarà affiancata quella della famiglia.