“Non ho avuto paura”. Sono le parole di Claudia, una bimba di 7 anni, dette fierezza e serenità alla dottoressa dell’Hub vaccinale di Piazza Cesaro che le aveva chiesto di scoprire il braccino. Si tratta della prima bimba vaccinata per il covid a Torre Annunziata.

La piccola, che frequenta la terza elementare della scuola “Siani” di via Tagliamonte, accompagnata dai genitori, si è recata ieri pomeriggio al centro vaccinale. Qualche minuto di attesa prima della somministrazione della dose e poi il ritorno a casa. “Io mi sono vaccinata il prima possibile e ora potremo pensare a non rinunciare più alle feste con i suoi compagni di classe, ai compleanni. Finalmente potrà ritornare a vivere con normalità”, ha spiegato Erminia, la mamma della piccola. Lei che di mestiere fa l’insegnante a San Valentino Torio. “Anche lì si è registrato un aumento dei casi in quella fascia d’età. Il vaccino rappresenta l’unico modo per salvaguardare la salute delle famiglie”.

Un appello che aveva lanciato anche Vincenzo De Luca. Nei giorni scorsi il governatore della Campania aveva chiesto ai genitori di “avere fiducia, non nei politici ma nei primari di pediatria”, rassicurando le famiglie spiegando che “il vaccino anticovid deve essere considerato alla stregua di quello contro la poliomielite o contro il tetano”.

La piccola Claudia, gode di ottima salute e non vede l’ora di concludere l’iter con la prossima dose: “Vaccinarsi è un dovere civico anche nei confronti dei più fragili. Il vaccino aiuta e salva vite", ha concluso la mamma della piccola, mentre prende la mano alla bambina per riportarla a casa. Con una preoccupazione in meno: quella di avere scacciato l’incubo del covid.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"