“Se non si completano le vaccinazioni, le scuole saranno un altro focolaio del covid”. Lo ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca a Salerno, in occasione della presentazione del Palasport.

"Domani definiamo il piano specifico di vaccinazione per quanto riguarda la popolazione studentesca – ha detto il presidente De Luca -. La preoccupazione è questa, fra un mese e mezzo, due mesi si apre l'anno scolastico in presenza. Se non avremo completato la vaccinazione del personale scolastico e della popolazione studentesca, quello delle scuole diventa un altro focolaio formidabile di diffusione del contagio".

La volontà di De Luca è quella di tenere aperte le scuole: “Per farlo, dobbiamo completare la vaccinazione al di sotto dei 18 anni. Questo è l'impegno per le prossime settimane. Cercheremo di rintracciare, per quanto possibile, anche gli over 60. Noi abbiamo già convocato, almeno tre volte, le persone di età superiore ai sessant'anni per completare la campagna di vaccinazione”.

l'affondo