''La nostra missione e' di ridare al piu' presto una degna sepoltura ai defunti del cimitero di Poggioreale e consentire ai parenti di tornare a far visita ai loro cari". A dirlo è Adriano De Acutis, Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Napoli dove da oggi sono iniziate le operazioni di recupero delle salme coinvolte nel crollo.

''Il primo atto appena entrati - ha spiegato all'Ansa de Acutis - e' stato quello di coprire i corpi gia' da troppo tempo esposti alle intemperie, ma prima di recuperarli e' necessario che l'intera area, dove ci sono ancora pareti in bilico, sia messa in sicurezza".

Sul posto sono al lavoro nove unita' operative Saf (soccorso speleo alpino fluviale) oltre a due mezzi speciali a supporto dei tecnici. " I corpi coinvolti sono decine - ha raccontato il comandante provinciale - ed il nostro compito cessera' solo quando tutti saranno recuperati e raccolti nell'area sicura e coperta allestita appositamente".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"