Hanno picchiato un povero custode, perché non voleva farli entrare all’interno dell’istituto. Due minori di 17 e 14 anni sono denunciati per aver aggredito l’uomo a San Giorgio, ieri intorno alle 13.

Le accuse per loro sono di invasione di edificio pubblico, lesioni personali e minacce a incaricato di pubblico servizio.

I giovani sono stati bloccati poco dopo l’intervento della polizia, giunta all’istituto situato in via Buongiovanni.

Gli agenti hanno accertato che i due ragazzi erano stati sorpresi all’interno dell’istituto da due docenti e accompagnati fuori. Poco dopo i due sono tornati nuovamente nella scuola, venendo sorpresi dal custode nel piazzale interno.

L’uomo li ha invitati ad allontanarsi ma, di tutta risposta, i due gli si sono scagliati contro colpendolo violentemente al volto con un corpo contundente ed al corpo con calci e pugni facendolo cadere a terra privo di sensi.

I due aggressori sono poi scappati scavalcando le inferriate dell’istituto. I poliziotti immediatamente hanno diramato alle diverse pattuglie presenti sul territorio, le dettagliate descrizioni dei due ragazzini raccolte anche dalle immagini visionate dalla video sorveglianza, consentendo alla pattuglia dei Falchi del Commissariato di intercettarli e bloccarli in via Manzoni.

La vittima è stata refertata presso l’ospedale Maresca di  Torre del Greco con una prognosi di 21giorni.

I due aggressori, il 17enne napoletano e il 14enne di Massa di Somma, dopo la denuncia, sono stati riaffidati ai genitori.