All’ombra del Vesuvio sarà una sfida voto per voto. Tanti esponenti dei comuni vesuviani sono candidati al Consiglio Regionale. Scrutando infatti le 27 liste (divise in sei diversi schieramenti), si possono notare nomi noti e meno noti del panorama politico torrese e vesuviano. Si passa da candidati di peso, come ad esempio il capogruppo Pd Mario Casillo di Boscoreale oppure la consigliera sempre PD di Torre del Greco Loredana Raia, a consiglieri comunali di centrodestra come Mauro Iovane (Lega) o attivisti del M5S come Orfeo Mazzella. Ma andiamo con ordine.

TORRE ANNUNZIATA. Sono sei i cittadini torresi che provano la scalata all’isola F13 del Centro Direzionale sede del Consiglio Regionale. Nelle liste si notano i nomi di mister 800 voti Mauro Iovane, eletto in consiglio comunale con una civica e poi traslocato nella Lega di Salvini a sostegno di Caldoro Presidente. Un’altra consigliera comunale è Maria Teresa De Martino, fedelissima del gruppo Alfieri, si è presentata nella lista Campania Libera a sostegno di Vincenzo De Luca. Sempre nella coalizione del presidente uscente ci sono Francesco Alessandrella, presidente avvocati matrimonialisti con la lista civica “Per Persone e Comunità”, Francesca Napolitano, storica militante della sinistra con la lista “Democratici e Progressisti” e infine Angela Ossame (figlia dell’ex consigliere comunale Domenico), con la lista “Fare Democratico – Popolari”. A chiudere la lista di nomi torresi c’è Orfeo Mazzella, militante e attivista pentastellato, dopo anni di battaglie sul territorio si candida al Consiglio Regionale nella lista dei Cinque Stelle con Valeria Ciarambino.

BOSCOREALE E BOSCOTRECASE. Non sono pochi i candidati che provengono dai piccoli comuni dell’area boschese. Il nome più forte è quello di Mario Casillo, primo eletto PD in consiglio regionale cinque anni fa, capogruppo in Regione per l’intera consiliatura, punta a confermarsi primo eletto nella lista Dem. Mentre tra i pentastellati c'è Bianca Mazzarino. Sempre nella coalizione con De Luca ci sono Ciro Raiola, attuale consigliere comunale di Boscotrecase, con la lista Centro Democratico e Agnese Borrelli, ex primo cittadino di Boscotrecase, candidata in “Fare Democratico Popolari”.

Unica esponente dell’area boschese con la coalizione di Caldoro è la giovane Maria De Martino, dirigente regionale di Fratelli d’Italia, candidata al consiglio regionale con il partito della Meloni e supportata nella campagna elettorale da Domenico Nesci, candidato alle Europee dello scorso anno dove raccolse oltre 50mila preferenze.

POMPEI. Nella città mariana nelle ultime settimane è spuntata la candidatura nei Dem dell’ex sindaco Pietro Amitrano. Il medico, alla guida della città mariana negli ultimi anni, ha lasciato Palazzo De Fusco dopo le dimissioni in massa dei consiglieri comunali. Smaltita l’amara conclusione della sua esperienza da primo cittadino, punta adesso al Consiglio Regionale. Mentre Vittorio Serrapica e Rosario Alfano si sono candidati rispettivamente per Centro Democratico e PER.

TORRE DEL GRECO. Nella città del corallo la sfida è intensa e tutti nella coalizione di Vincenzo De Luca. Loredana Raia, consigliere regionale dem uscente, prova ad essere rieletta. Nella coalizione di centrosinistra anche Michele Langella, attuale consigliere comunale nella coalizione del sindaco Giovanni Palomba, candidato con Più Europa in Campania e Clelia Gorga, ex consigliere comunale Pd, candidata con la civica Campania Libera. Alla sua prima esperienza invece Monica Ascione, figlia dell’ex assessore e consigliere provinciale Ascione, candidata con Italia Viva.

A cura di Catello Germano e Gianluca Buonocore