“In Campania dobbiamo combattere gli imbecilli doppi”. Durante l’inaugurazione della nuova terapia intensiva al Covid Hospital a Boscotrecase, il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha anche tracciato un primo bilancio sull’inizio della Fase 2.

“In questo fine settimana sapremo quali sono le ricadute del 4 maggio e vedremo se si sarà formato qualche nuovo focolaio – ha dichiarato il presidente- Noi siamo preparati a tutto, ma senza il senso di responsabilità e l’autocontrollo dei cittadini non basterà nessuna ordinanza. Ricordo che in Campania è obbligatorio l’uso delle mascherine. Per tale motivo, le forze dell’ordine stiano attente e sanzionino chi non rispetta le regole. Se tutti girano la testa dall’altra parte andremo verso una tragedia. Se abbiamo cittadini civili che mantengono le linee di protezione allora potremo riaprire tutte le attività”.

De Luca ha puntato l’indice in particolar modo contro chi non indossa la mascherina in maniera corretta. “Nella nostra regione dobbiamo combattere con gli imbecilli doppi. Ci sono i normali, che non la portano proprio. Poi ci sono quelli che mettono la mascherina appesa al collo come un ciondolo. Ebbene quello è uno scemo doppio perché si prende il fastidio di metterla e non la tutela sanitaria”.

vai al video