La Campania resta in zona rossa. ll governatore è tornato ha fatto la sua consueta diretta, anche in questo venerdì santo, facendo il punto della situazione Covid in regione. Ma De Luca precisa: "Il dato delle terapie intensive e dei morti è migliore delle regioni in zone arancioni".

Perciò il governatore si appella: "Dobbiamo cominciare a entrare in uno stato d'animo diverso a partire da Pasqua. Dobbiamo proiettarci sempre più anche psicologicamente verso il futuro, cominciare a pensare sempre più a quello che potrà essere la nostra vita fra 2 o 3 mesi, perché oggi vi sono tutte le condizioni per cominciare davvero il cammino per uscire da questo calvario». Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca: "A condizione che non commettiamo errori, che non sbagliamo, che manteniamo il massimo di razionalità - ha aggiunto - veramente ci sono tutte le condizioni per metterci alle spalle questo anno di drammatica pesantezza per la vita di ognuno di noi".

l'analisi del ministro

il punto

La diretta social