"Abbiamo chiesto al commissario Figliuolo di anticipare le dosi alla Campania adesso, per vaccinare la popolazione più giovane. Fino a che non ci rispondono rimane aperta una posizione di dissenso da parte della Regione ".

Lo ha detto il governatore Vincenzo De Luca a margine della presentazione della guida turistica dei Campi Flegrei a Bacoli. "L'obiettivo - ha detto De Luca - è di arrivare a settembre-ottobre avendo un equilibrio, cioé un vaccino per ogni cittadino e per questo la scorsa settimana abbiamo chiesto al commissario di applicare oggi per la Campania il metodo che abbiamo applicato a gennaio, febbraio e marzo per le altre Regioni che hanno una popolazione anziana più numerosa: siccome oggi abbiamo la vaccinazione dei 16-40enni e noi siamo la Regione più giovane d'Italia ci servono più vaccini. Abbiamo per esempio 200.000 persone giovani in più rispetto al Lazio che ha la stessa popolazione della Campania numericamente. Per quanto riguarda il pregresso abbiamo fatto mezzo passo avanti, fino a due settimane fa avevamo 230.000 vaccini in meno, oggi ne abbiamo 90.000 in meno ma non abbiamo ancora completato il recupero di quello che non avevamo avuto".